Storia

storia

La storia dell’Osservatorio Monte San Lorenzo

L’idea della sua realizzazione è nata in seno al Gruppo Astrofili della Associazione Dopolavoro Ferroviario di Rimini che, dopo una laboriosa ricerca di un sito idoneo, hanno sviluppato e presentato un progetto che è stato favorevolmente accolto dal Consiglio Direttivo della Associazione e successivamente finanziato.

I lavori di costruzione sono durati circa 2 anni.

Molto lavoro è stato svolto volontariamente dai soci del Gruppo che hanno messo a disposizione le loro capacità e conoscenze tecniche per la realizzazione della cupola in acciaio inox del diametro di 5 metri, della struttura di sostegno del telescopio nonché degli impianti elettrici ed idraulici.

L’Osservatorio è situato a 536 m slm nel territorio del Comune di Monte Grimano Terme (PU), nel versante sud del monte San Lorenzo, affacciato su valli con moderato inquinamento luminoso e pertanto in zona adatta alla osservazione del cielo notturno.

Oltre allOosservatorio propriamente detto, con la caratteristica cupola sotto la quale sono alloggiati i telescopi, la struttura dispone di una sala per riunioni dotata di strumenti multimediali e in grado di accogliere in posti a sedere oltre 30 persone, nonché di una saletta riservata al controllo del telescopio.
Spazi esterni con possibilità di posizionare propri strumenti, ampio parcheggio e servizi completano la struttura.

Fin dalla inaugurazione nell’anno 2000, l’Associazione DLF ne ha affidato la gestione al proprio Gruppo Astrofili, i cui associati ne curano la attività in regime di indipendenza economica.